Celebriamo i 12 anni di Wine&Thecity

banner

Manifesto

Coltiviamo ebbrezza creativa, mettiamo in moto la città, andiamo alla scoperta di luoghi mai visti o semplicemente dimenticati. Siamo nomadi e trasversali, parliamo molti linguaggi. Ci piace la contaminazione, sovvertiamo gli stereotipi. Crediamo nella pluralità di voci e nel vino come espressione culturale” è il manifesto della rassegna che si reinventa ogni anno mettendo in rete soggetti pubblici e privati, associazioni culturali e piccole imprese del territorio in un crossover di appuntamenti: degustazioni itineranti, cooking show con chef stellati, performance e azioni d’arte sul tessuto urbano, cene in palazzi storici e musei, incontri con i vignaioli, reading letterari, escursioni lungo la costa o alla scoperta delle vigne metropolitane.

  • gallery
  • gallery
  • gallery
2016

Nasce il claim che tuttora accompagna la rassegna: Coltiviamo ebbrezza creativa.

Wine&Thecity è alla nona edizione e il programma copre l’intero mese di maggio con oltre 100 appuntamenti sparsi sul territorio e un gran finale sull’isola di Nisida, sede dell’Istituto Penale per i minorenni, per la prima volta aperto al grande pubblico. Grazie alla partecipazione di sponsor e mecenati nascono le prime produzioni culturali originali targate Wine&Thecity tra cui lo spettacolo “Le baccanti” della Compagnia D.N.A. Danza Nuda Anima diretta da Claudia Sales realizzata nei giardini storici del Museo di Villa Pignatelli.

2017

è l’anno del Decennale di Wine&Thecity.

La X edizione si apre con la serata di gala al Museo Archeologico Nazionale di Napoli e si chiude in piazza Municipio con uno spettacolo site-specific di Danza verticale sulla facciata di Palazzo San Giacomo sede del Comune di Napoli.

Nasce il format di Uno chef al museo: Wine&Thecity porta gli chef stellati a cucinare nei musei. La formula prevede visita privata e cena placè per 50 ospiti all’interno dei musei aperti esclusivamente per l’occasione.

Gli chef coinvolti

Gennaro Esposito ** Torre del Saracino

Pasquale Palamaro *

Indaco del Regina Isabella di Ischia

Il Dipartimento di Economia dell’Università della Campania

“Una delle esperienze più interessanti e coinvolgenti di “impresa” creativa concepita a Napoli”

Leggi tutto

gallery gallery gallery
2018

Urban Game

Per Uno chef al museo, Francesco Sposito Due Stelle Michelin di Taverna Estia cucina al Museo Shozo Shimamoto nel settecentesco Palazzo Tarsia: i piatti proposti si ispirano alle opere esposte del celebre artista giapponese.

Il gran finale è al Madre – museo d’Arte Contemporanea Donnaregina con l’esibizione live di Bandarotta Bagnoli, il Dj set di Dj Cerchietto e le video installazioni on/off the wall.

2019

Wine&Thecity dedica la XII edizione allo sbarco dell’uomo sulla Luna, che celebra i suoi 50 anni.

Wine&Thecity è alla nona edizione e il programma copre l’intero mese di maggio con oltre 100 appuntamenti sparsi sul territorio e un gran finale sull’isola di Nisida, sede dell’Istituto Penale per i minorenni, per la prima volta aperto al grande pubblico. Grazie alla partecipazione di sponsor e mecenati nascono le prime produzioni culturali originali targate Wine&Thecity tra cui lo spettacolo “Le baccanti” della Compagnia D.N.A. Danza Nuda Anima diretta da Claudia Sales realizzata nei giardini storici del Museo di Villa Pignatelli.