Non solo vino

Diego Armando Masardona: il nuovo panino di Puok

20 Gen, 2023

armando masardona puok

Si chiama Diego Armando Masardona il nuovo panino di Puok. Uscirà il 25 gennaio, ma è già delirio in rete. Mr Egidio Cerrone, alias Puok, apre il 2023 con un grande tributo a Napoli e ad uno dei suoi prodotti più amati: la pizza fritta.

E non una qualsiasi, ma quella della Masardona che lui stesso ritiene il tempio sacro della pizza fritta. Un’istituzione dal 1945 a Napoli. Andiamo con ordine. Il panino si chiama DIEGO ARMANDO MASARDONA, un nome che è un manifesto programmatico, una dichiarazione d’amore, qualcosa che in sole tre parole smuove passioni profonde. El Pibe de Oro da una parte, la pizza fritta della Masardona dall’altra. Due capisaldi della napoletaneità.

piccirillo e puok

<<Per me la Masardona è un vero e proprio monumento napoletano, un luogo di culto da mettere nelle guide tra il Cristo Velato e il Cimitero delle Fontanelle. La sede storica è un posto lontano dal centro, ma basta fare due passi lì intorno ed è percepibile la vera essenza della napoletanità. Operai in fila al mattino per accaparrarsi le loro “marenne fritte”, gente da ogni dove, ma soprattutto gente del posto, famiglie legate ancora a quella benedetta signora, la Masardona, che tanti anni fa friggeva pizze nel suo vascio. Oggi l’attività è portata avanti da Enzo Piccirillo, e per me Enzo è sempre stato una sorta di spirito guida, sempre lì, col sorriso e l’ironia, ma anche con la serietà dei maestri, a insegnare ai suoi collaboratori l’arte del friggere tramandata da generazioni, ai figli soprattutto, Salvatore e Cristiano, che oggi gestiscono con successo le sedi di Mergellina e Roma. Per me Enzo è il Maradona della pizza fritta, per lui la pizza fritta non è una cosa in più, è la sua vita, e nel fare un tributo a Napoli attraverso la sua pizza, non potevo scegliere nome migliore per questo nuovo panino: DIEGO ARMANDO MASARDONA, perché così dovremmo chiamare Enzo Piccirillo>>, così scrive Egidio Cerrone nel raccontare la sua nuova creazione.

diego armando masardona puok 3

Gli ingredienti della pizza fritta, il classico Battilocchio, sono re-immaginati e stratificati in perfetto stile PUOK e diventano farcitura di un panino godurioso: cicoli napoletani piastrati con sale e pepe, provola impanata e fritta, crema di pomodorini arrosto, ricotta sale e pepe, basilico. Roba da mettersi in viaggio per Napoli. <<Ad ogni morso un’esplosione di sapore>>, assicura Puok. Il costo? 9 euro.

Dal 25 gennaio lo trovate nelle due sedi di Puok a Napoli: in via Cilea 104 al Vomero e a Spaccanapoli, in piazzetta Nilo 9.

puokburger.com