Wine News

Gli spumanti Paladin anticipano l’estate

15 Apr, 2021

Casa Paladin presenta la nuova immagine per la linea spumanti: colorata e fresca, ispirata ai valori della famiglia senza tralasciare l’attenzione all’ambiente. Aria di novità da Paladin: la cantina di Annone Veneto (VE), che fa capo al gruppo guidato dalla famiglia Paladin, anticipa l’estate e presenta la sua linea spumanti in una veste del tutto nuova. In un periodo difficile, che ci costringe a sacrificare la convivialità di cui un calice di spumante è il simbolo, l’intento è quello di dare un messaggio di speranza e positività, con l’augurio che, con l’arrivo della bella stagione, si possa tornare a condividere momenti di gioia e spensieratezza.
Le etichette del nuovo Prosecco Rosé, del Prosecco Millesimato Extra Dry, del Prosecco Dry e dello Spumante Brut sono declinate in tinte vivaci e impattanti, con una grafica pulita e moderna. Una banda colorata, diversa per ciascuna tipologia di vino, è accompagnata da una frase del fondatore Valentino Paladin, padre di Carlo e Roberto e nonno di Francesca, terza generazione della famiglia. “Con queste etichette abbiamo voluto omaggiare mio nonno Valentino, un uomo che ha dedicato tutta la sua vita all’amore per la terra e la vite” afferma la nipote Francesca. “Rileggere le sue parole è come averlo ancora qui con noi ad aiutarci e sostenerci”.


Una nuova immagine che recepisce le richieste del mercato di oggi, sempre più attento tanto all’estetica quanto all’etica. Tutti gli spumanti Paladin sono certificati vegan, non solo nel contenuto ma anche nella bottiglia stessa: nessun prodotto animale è stato usato in tutte le fasi della produzione dei vini, comprese le colle utilizzate per l’etichettatura. Grande importanza è data anche a progetti di responsabilità sociale, tema molto caro alla famiglia Paladin. Tutti i dipendenti sono coinvolti nella raccolta dei tappi di sughero dell’intera cantina, che l’associazione Tappodivino destina al riciclo per produrre diversi materiali, da quelli impiegati in bioedilizia alle suole di scarpe. L’intero ricavato della vendita di questi materiali riciclati viene poi donato all’associazione VIADINATALE ONLUS , realtà che accoglie gratuitamente i pazienti in cura al C.R.O. di Aviano e i loro familiari.

Paladin Vigne e Vini è la prima azienda fondata dalla famiglia Paladin nel 1962. Con sede ad Annone Veneto (VE), a cavallo tra Veneto e Friuli, il marchio Paladin si distingue per la sua impronta territoriale: espressione autentica delle Venezie, terra fortunata con profonde radici vitivinicole e molteplici peculiarità, dove convivono vitigni storici e internazionali che la famiglia sa interpretare esaltandone i caratteri varietali.

(ufficio stampa)