Viaggi

Al via la stagione del Tartufo in Piemonte. Alta Langa Docg e Tartufo Bianco d’Alba chiamano.

25 Set, 2021

L’Autunno è iniziato, è tempo di mettersi in viaggio. Le Langhe piemontesi chiamano, è iniziata infatti la caccia al Tartufo Bianco.

Lunedì scorso, venti settembre, come da tradizione, si è celebrata nell’Astigiano, a Moncalvo, la Tuber Primae Noctis la magica notte del debutto per il Tartufo Bianco d’Alba che segna, dalla mezzanotte, il via ufficiale alla cerca del Tartufo Bianco in Piemonte dopo il periodo di fermo biologico. Anche quest’anno si è brindato con le bollicine di Alta Langa a sottolineare il legame tra i vini Alta Langa Docg e il Tartufo Bianco d’Alba: due eccellenze che hanno un comune territorio di origine, un comune senso del gusto, un comune sentire.

L’edizione 2021 Tuber Primae Noctis è stata anche l’occasione per annunciare un progetto che il Consorzio Alta Langa ha avviato insieme al Centro Nazionale Studi Tartufoun progetto pilota di sensibilizzazione dei soci viticoltori per dedicare una porzione di terreno alla piantumazione di alberi simbionti del tartufo. Questi alberi potranno essere curati direttamente dagli agricoltori, o si potranno stabilire accordi con associazioni di trifolao che se ne occupino in modo da favorire buone pratiche di sviluppo e mantenimento delle tartufaie sul territorio delle colline alte di Langa. 

La Fiera internazionale del Tartudo Bianco d’Alba, alla sua 91esima edizione, prenderà il via il 9 ottobre e proseguirà fino al 5 dicembre, la bollicina ufficiale sarà l’Alta Langa Docg, il metodo classico di qualità del Piemonte. Una denominazione con una storia molto lunga: fu il primo spumante metodo classico a essere prodotto in Italia, fin dalla metà dell’Ottocento, nelle “Cattedrali Sotterranee” oggi riconosciute Patrimonio dell’Umanità Unesco.
È fatto di uve pinot nero e chardonnay, in purezza o insieme in percentuale variabile; può essere bianco o rosé, brut o pas dosé e ha lunghissimi tempi di affinamento sui lieviti, come prevede il severo disciplinare: almeno 30 mesi. L’Alta Langa è esclusivamente millesimato, riporta cioè sempre in etichetta l’anno della vendemmia

Lo si potrà degustare in particolare nella Grande Enoteca della Fiera e durante i Foodies Moments, i cooking show dell’Alba Truffle Show, in abbinamento ai piatti dei più quotati chef di livello nazionale e internazionale che, per l’occasione votano il loro estro a piatti cuciti su misura per il Tartufo Bianco d’Alba. Ricchissimo il calendario degli eventi, con doppio appuntamento ogni sabato (alle 11.00 e alle 18.00) e alla  domenica (alle 18.00).

Tutti gli appuntamenti della Fiera che, oltre al Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, dà spazio a Cooking Show con i grandi chef, alle Analisi Sensoriali del Tartufo, alle Wine Tasting Experience e persino ai bambini con l’Alba Truffle Bimbi per imparare a conoscere il pregiato tubero, si può consultare sul sito ufficiale https://www.fieradeltartufo.org/fiera-del-tartufo/