fbpx

Wine&Thecity per il Teatro San Carlo: il 23 e 28 luglio

251 Visite

Wine&Thecity conferma il sodalizio con il Teatro di San Carlo: domani sera, giovedì 23 luglio, saremo tra i partner della Prima della Tosca di Giacomo Puccini che inaugura la stagione estiva del Massimo Napoletano in Piazza del Plebiscito dopo il lock down. Con i vini di Casale del Giglio, storica azienda dell’Agro Pontino, saremo protagonisti del “Dopo Teatro” allestito nei monumentali giardini di Palazzo Reale ed aperto a soli 200 ospiti d’onore. Ancora una volta, il Teatro San Carlo ci ha scelti come wine partner e ne siamo orgogliosi: accoglieremo gli ospiti con un calice di buon vino italiano dopo lo spettacolo in piazza. Alle 20.15 le note della Tosca risuoneranno nella piazza simbolo di Napoli: sul palco il soprano Anna Netrebko e il tenore Yusif Eyvazov diretti da Juraj Valčuha con l’Orchestra e Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo.

Potrebbe interessarti: OperaWineLab – Wine&Thecity inaugura le wine tasting dinner

Martedì 28 luglio sarà la volta della Aida di Giuseppe Verdi interpretata dal soprano napoletano Anna Pirozzi diretta dal maestro Michele Mariotti. Due serate da incanto, due appuntamenti eccezionali che sanciscono ancora una volta il connubio “lirica e cultura del vino” già esplorato con il Teatro San Carlo nel corso del 2019 con il progetto Opera wine lab.

Al termine delle due opere il pubblico sarà accolto nei Giardini di Palazzo Reale per un “dopo teatro” all’insegna dell’eccellenza gastronomica e vitivinicola italiana: il vino selezionato per l’occasione da Wine&Thecity è quello di Casale del Giglio storica azienda italiana,fondata nel 1967,che oggi vantaben180 ettari di vigneti che si stendono a perdita d’occhio nell’Agro Pontino in località Le Ferriere, in provincia di Latina. Tre le etichette in degustazione scelte per le serate: l’Anthium vino bianco ricavato da antiche vigne già note nel Lazio in epoca romana, caratterizzato da sentori di frutta esotica matura e leggere sfumature floreali e speziate al palato; l’Albìola un rosato di grande carattere, prodotto con uve di Syrah e Sangiovese, contraddistinto da sentori di frutti di bosco, lampone e frutta rossa; e per finire Aphrodisium un vino dolce di colore giallo oro, ricco di note di buccia d’uva e agrumi che lo rendono avvolgente e fresco al naso.

D.B.S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *