Wine News

Cinque Champagne da intenditori secondo Salvatore Cautero

09 Feb, 2021

Lo Champagne, non è semplicemente un vino, è qualcosa di più. È un sogno da realizzare. La Champagne è una regione con un vigneto di 34000 ettari, dove si producono all’incirca 330 milioni di bottiglie ogni anno. È un mondo vastissimo e variegato, dove nulla è scontato. Ogni piccolo o grande produttore che sia, ha una propria idea personale di quello che dovrebbe essere lo champagne.

Ho scelto 5 piccoli produttori, che rappresentano la Champagne ora. 

Monochrome #1 di Paul Launois. Siamo a Le Mesnil sur Oger, villaggio Grand Cru (nella Champagne ve ne sono solo 17) dove si produce solo Chardonnay. Piccola cantina a conduzione familiare, ne producono solo 12000 circa. Monochrome #1 è quindi un Blanc de Blanc (100% Chardonnay) sosta 24 mesi sui lieviti, e ha un basso dosaggio 2 gr/lt. Può essere bevuto sia da aperitivo che a tutto pasto. Un grande vino! Costo in enoteca 60€

Monochrome #1 di Paul Launois

 

Terre di Augustin. Lo Champagne Augustin è un’azienda di famiglia, condotta da Marc e Emmanuelle Augustin, che possiede 9 ettari di vigneto in Premier Cru sui comuni di Avenay Val D’Or sulla Montagne de Reims, patria del pinot nero, e Vertus nella celebre Cote des Blancs, famosa per i suoi chardonnay. Il miglior contenitore per il vino per Augustin è il legno, ma anche cemento e anfore. Terre è un 100% Pinot Noir, sosta sui lieviti per 36 mesi, millesimato 2016 ed è un dosaggio zero. Costo in enoteca 60€

Terre di Augustin

 

Cuvée Speciale di Charlot. Charlot Père et Fils è una piccola azienda di famiglia installata a Chatillon s/Marne, nella Vallée de la Marne, su una superficie che conta 4,5 ettari di vigneti esposti a sud. La famiglia Charlot produce vini da diverse generazioni. Nel 2009 la storia del Domaine subisce una significativa accelerazione con l’entrata di Pierre Charlot che subentra alla nonna Solange, che continuava a vinificare all’età di 88 anni! Il Vin Clair affina a lungo in legno. Cuvee Speciale è 100% Meunier, sosta sui lieviti per 48 mesi ed è dosaggio zero. Costo in enoteca 60€ 

Cuvée Speciale di Charlot Père et Fils

 

Cuvée Speciale di Alexandre Filaine. Alexandre Filaine, nata e voluta da un grande vigneron ed enologo come Fabrice Gass. A Damery, nel cuore della Vallée de la Marne, Fabrice coltiva il suo ettaro e mezzo di vigneti – vendendo in parte anche le uve – dai quali ricava a mala pena 5.000 bottiglie all’anno. Ex cantiniere di Bollinger per 30 anni, mi rivedo un po’ in lui, perché come me Fabrice è sia il braccio che la mente del Domaine: ad oggi infatti, Fabrice coltiva la vigna, vendemmia, vinifica, travasa le barrique, effettua i tiraggi, il remuage, il dégorgement e tappa. Cuvée Speciale è assemblaggio dei tre vitigni tradizionali della Champagne. 45% Pinot Noir, 30% Chardonnay e 25% Meunier. Fermentazione in legno, Fabrice usa solo  tonneaux che provengono dalle cantine Bollinger. Affina per 36 mesi sui lieviti ed ha un dosaggio di 5-6 gr/lt. Si producono circa 3000 bottiglie l’anno. Costo in enoteca 75€ 

Cuvée Speciale di Alexandre Filaine

 

Henri Dosnon Brut Sélection. Siamo ad Avirey-Lingery, un piccolo villaggio della Côte des Bar (Aube). La Champagne contadina, qui vigneti e solo vigneti a perdita d’occhio. Un terroir particolarissimo dove Ia dominanza argillo-calcareo su suolo kimmeridgiano dona al pinot noir caratteristiche uniche. Nei vigneti si ritrova in superficie calcare duro a pietra, scavando nel terreno si sono ritrovate conchiglie antichissime a prova che in quei luoghi anni addietro c’era il mare. Henri Dosnon Brut Sélection è 95% pinot noir 5% chardonnay, matura su fecce 20 mesi e ha un dosaggio di 9 gr/lt. Costo in enoteca 50€

Henri Dosnon Brut Sélection

 

(Salvatore Cautero)

 

Chi è Salvatore Cautero?
Raffinato charcutier napoletano ha affinato negli anni la conoscenza dei vini. Lo Champagne è la sua grande passione e lo studio, la ricerca continua, i viaggi in terra di Francia gli hanno fatto guadagnare nel 2015 il prestigioso titolo di Chevalier de l’Ordre des Coteaux de Champagnee dal 2018 è Officier della celebre confraternita che riunisce le grandi Maison e i produttori della Champagne.