OPERA WINE LAB AL TEATRO SAN CARLO

OPERA WINE LAB

OPERA Wine – LAB è un percorso sensoriale che vuole coniugare il mondo dell’Opera con quello del vino. È un progetto del Teatro San Carlo realizzato con l’Associazione Wine&Thecity che da oltre dieci anni lavora sul binomio vino-cultura.  Scopo di OPERA Wine – LAB è quello di accompagnare i partecipanti in un percorso multisensoriale attraverso i linguaggi della Musica, del Teatro e della degustazione di vino. Il concept del laboratorio è basato sul sincretismo tra questi tre “livelli” con l’idea di creare un vero e proprio “distillato” esperienziale. OPERA Wine – LAB vuole, infatti, essere un’esplorazione trasversale che avverrà attraverso tutti e cinque i sensi: in un percorso integrato, Vista, Udito e Tatto saranno protagonisti dell’esplorazione guidata da un Formatore del Teatro di San Carlo; un Sommelier dell’Ais Napoli stimolerà, invece, attraverso la degustazione, Gusto e Olfatto. Ogni incontro sarà un unicum dedicato, di volta in volta, ad un diverso linguaggio e ad un’Azienda Vinicola selezionata da Wine&Thecity; una “goccia”, un piccolo spazio all’interno del quale riscoprire con leggerezza sensazioni e sapori.

INFORMAZIONI PRATICHE
Partecipanti. Massimo 70 ad incontro, suddivisi in due gruppi da 35 partecipanti impegnati in due turni. Ai partecipanti è consigliato un abbigliamento comodo.

Struttura. Ogni incontro si dividerà in due turni della durata di circa due ore. Ogni turno sarà, a sua volta, suddiviso in due parti: un laboratorio guidato da un Formatore del Teatro di San Carlo (in Sala Giardini) e la degustazione (al MeMUS).

IL CALENDARIO

MARZO

giovedì 14 marzo 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00
LAB ASCOLTO – I Soavi accenti
in abbinamento ai salati artigianali di Pasticceria Mennella, i vini Attoprimo e Scomposto di Tenuta Sant’Agostino

venerdì 15 marzo 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00
LAB CORPO POETICO. UN’ESPLORAZIONE – Un bel dì vedremo… Attese.
in abbinamento al baccalà di Baccalaria, i vini Falerno del Massico Bianco e Stregamora di  Villa Matilde Avallone

sabato 30 marzo 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00
LAB MUSICA INSIEME – Le Vie del Vino: Cavalleria Rusticana / La Traviata
in abbinamento alle selezioni di I Love Murtadell, i vini Flegreo e Gragnano di Cantine Federiciane

APRILE

sabato 6 aprile 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00 – LAB ASCOLTO

sabato 13 aprile 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00 – LAB CORPO POETICO. UN’ESPLORAZIONE

giovedì 18 aprile 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00 – LAB MUSICA INSIEME

MAGGIO

giovedì 9 maggio 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00 – LAB CORPO POETICO. UN’ESPLORAZIONE

venerdì 10 maggio 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00 – LAB ASCOLTO

venerdì 24 maggio 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00 – LAB MUSICA INSIEME

GIUGNO

sabato 8 giugno 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00 – LAB CORPO POETICO. UN’ESPLORAZIONE

giovedì 13 giugno 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00 – LAB MUSICA INSIEME

sabato 15 giugno 2019 / Turno 1, ore 17.00 – Turno 2, ore 18.00 – LAB ASCOLTO

I LABORATORI

Ascolto

“Noi esseri umani, come specie, siamo creature musicali non meno che linguistiche […]. Siamo tutti in grado di percepire la musica: l’altezza delle note, il timbro, l’ampiezza degli intervalli, i contorni melodici, l’armonia e (forse nel modo più primordiale) il ritmo. A questo apprezzamento strutturale, in larga misura inconscio, si aggiunge poi una reazione emozionale spesso intensa e profonda.” Con queste parole Oliver Sacks indaga i meccanismi della relazione tra uditore e suono: ascoltare significa prima di tutto ascoltarsi e costruire un rapporto.

Il laboratorio di ascolto verterà su un percorso emozionale, guidato e attivo, basato su approcci individuali empatici e su elaborazioni collettive di tipo logico interpretativo.

Fasi:

/ Il corpo musicale: respiro e sonorità

/ Il colore del suono: percorsi associativi

/ La macchina del suono: ritmo e contatto

/ Lo spazio musicale: il perimetro dei suoni

Corpo Poetico. Un’esplorazione

Il nostro Corpo è lo spazio fisico che abitiamo per tutta la vita. E, al contempo, è il nostro segno più esatto, ciò che ci identifica nel Mondo e in relazione gli altri per il semplice fatto che è. E’ lo scrigno delle nostre emozioni, nonché la chiave per rivelarle e viverle, anche in relazione agli altri.

Durante il laboratorio i partecipanti verranno guidati alla riscoperta dell’energia racchiusa nel proprio Corpo, della sua esattezza comunicativa e della sua intrinseca forza poetica di Corpo teatrale e Corpo danzante.

L’esplorazione si articolerà nelle seguenti fasi:

/ Risvegliare il Corpo: ascolto e riscoperta

/ Il Corpo in movimento: relazione con lo spazio e il gruppo

/ Drammaturgia del Corpo: dal gesto, al segno, al racconto

/ Il Corpo Poetico: Come se, temi ed improvvisazioni dal mondo dell’opera

Musica insieme

Il percorso teorico/pratico  del laboratorio musicale avrà come  tema centrale “LE VIE DEL VINO” nell’opera lirica,  seguendo sia  la narrazione della vicenda storica  che l’esplorazione della  voce e delle sue potenzialità espressive nel “PARLATO” e nel “CANTATO”, attraverso l’utilizzo di varie tecniche  (respirazione, tono, timbro, espressività, vocalizzi) arricchite da  elementi di dizione, di fonetica e canto.

ACQUISTO BIGLIETTI: http://www.teatrosancarlo.it/it/spettacoli/opera-wine-lab.html

 

Share