fbpx

Wine&Thecity per il Teatro San Carlo: il dopo teatro dell’ Aida

747 Visite

Ci piace la bellezza, si sa. E ieri sera la prima dell’Aida in piazza del Plebiscito diretta dal maestro Michele Mariotti con il grande tenore Jonas Kaufmann e il soprano napoletano Anna Pirozzi è stata pura magia. Le luci del crepuscolo, la facciata di Palazzo Reale illuminata,  il palco con il coro e l’orchestra, le note di Verdi e la marcia trionfale…

Aida-Piazza Plebiscito, Napoli

Difficile ieri non farsi prendere da tanta bellezza. Ancora una volta siamo stati orgogliosi di essere partner di questa serata con il “dopo teatro” nel Cortile d’Onore di Palazzo Reale aperto a soli duecento ospiti illustri. Al centro del cortile, un fascio di luce illuminava l’abito scultura disegnato da Anselm Kiefer per l’ Elektra di Richard Strauss per la stagione lirica 2003-2004, uno dei capolavori della collezione del Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo.

Con i vini di Casale del Giglio abbiamo dato il benvenuto agli artisti e agli ospiti in un’atmosfera di rara eleganza. Tre le etichette in degustazione: l’Anthium, il bianco ricavato da antiche vigne già note nel Lazio in epoca romana, caratterizzato da sentori di frutta esotica matura e leggere sfumature floreali e speziate al palato; l’Albìola il rosato prodotto con uve di Syrah e Sangiovese, con sentori di frutti di bosco, lampone e frutta rossa al naso. Finale dolcissimo con l’ Aphrodisium, ricco di note di buccia d’uva e agrumi, perfetto in abbinamento con il  cioccolato dell’antica fabbrica Gay Odin, partner e amico da sempre di Wine&Thecity.  Con noi anche le meravigliose pizze di Concettina ai Tre Santi con l’istrionico Ciro Oliva.

Un ringraziamento speciale va a Emanuela Spedaliere direttore generale e Stéphane Lissner sovrintendente del Teatro San Carlo, per averci voluto al loro fianco in queste notti di mezza estate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *