TE LE DO IO LE BOLLICINE

TE LE DO IO LE BOLLICINE

132 Visite

Non potevamo mancare all’appuntamento più sparkling dell’estate e così lunedì scorso siamo stati al Nabilah a celebrare con gli amici dell’Associazione Italiana Sommelier Delegazione di Napoli le migliori bollicine d’Italia e di Francia. L’XI edizione di “Te le do io le bollicine” si conferma serata ad alto tasso di gusto e bellezza. Il set è speciale, la Spiaggia Romana di Bacoli al tramonto; l’accoglienza perfetta, il parterre di chef importante. Oltre mille presenze, un migliaio le bottiglie stappate, sessanta aziende vitivinicole coinvolte: questi i numeri che oggi comunica la delegazione di Napoli dell’Ais.

Nei calici gli champagne di grande spessore Bruno Paillard, Paul Goerg, Demiere Ansiot, Lagille&Fils e J.Rosseaux a cui hanno fatto seguito le migliori etichette della penisola italiana tra cui Cantine Astroni, Cantine Babbo, Guido Berlucchi, Cantina Mori, Cantine Federiciane, Feudi di San Gregorio, Firriato, Fattoria La Rivolta, Azienda Agricola La Molara, e il Trentodoc Maso Martis. Immancabili le bollicine provenienti da vitigni autoctoni – lavorati secondo metodo Classico, Martinotti e Familiare – come il Rosé Dosaggio Zero M.C. Erpacrife, Cimbrus Brut Cembrani d’Autore M.C. Nicolodi, Tai Rosso Extra Dry Colli Berici Rosa dei Berici M.M. Le Pignole, Ortrugo Brut M.M. Torre Fornello; Velato Frizzante Sui Lieviti M.F. Furlani, Nosiola Belle Frizzante Sui Lieviti M.F. Poli Francesco.

 

In abbinamento le interessanti proposte gastronomiche firmate da quattro Stelle Michelin che per l’occasione hanno realizzato live primi piatti da fuoriclasse: le linguine ai frutti di bosco di Luciano Villani, chef del ristorante La Locanda del Borgo di Aquapetra Resort&Spa (Benevento); le candele spezzate con cipollotto fresco, limone salato, taccole e tonno affumicato di Lino Scarallo di Palazzo Petrucci (Napoli); i tubetti con cozze, peperoncini verdi e pomodori secchi di Angelo Carannante  di Caracol (Bacoli); e un piatto a sorpresa proposto da Marianna Vitale chef di Sud Ristorante (Quarto).

Non sono mancate degustazioni di prodotti locali come la pizza di Diego Vitagliano, la pizza fritta di Isabella De Cham e le pizze in teglia de I Sapori della Tradizione. Un banco formaggi con degustazioni di quattro eccellenze del nuovo catalogo di Alimentale a cura di ONAF: il pecorino “il Laceno” prodotto della tradizione di Bagnoli Irpino, il Pecorino Bagnolese della razza in  via di estinzione pecora bagnolese, il Caciocavallo Silano Dop e il Provolone del Monaco Dop.

CANTINE ADERENTI

Abbazia di San Gaudenzio

Cantine Astroni, Astro

Cantine Babbo

Bellaria, spumante di Fiano

Cantina Conte Vistarino, Martinotti Brut Metodo Classico Cepage e Saignèe della Rocca e Sangue di Giuda

Guido Berlucchi, Franciacorta

Bellenda

Braida, Giacomo Bologna

Cà del Bosco, Franciacorta

Cantina Mori, Trentodoc

Cantine Federiciane, Flaegreo Spumante di Falanghina

Corte dei Roberto

Cantine Tora

Lunelli; Ferrari Maximum brut

Montelvini

Contratto Winery

Derbusco Cives, Franciacorta

Dogliotti La selvatica

Feudi di S.Gregorio, Dubl Falanghina brut

Firriato

Az Agricola Fontanavecchia

Foss Marai

Fattoria La Rivolta, Ellenikos Rosè

Azienda Agricola La Molara,  Spumante di Fiano e Spumante di Aglianico Rosè

Maso Martis,  Trentodoc

Cantina Monterossa, Franciacorta

Orneta, Ornè spumante di falanghina

Puiatti

Valle Belbo

Villa Raiano

 

Metodo Classico:

Vallée d’Aoste Blanc de Morgex et de La Salle Extra Brut XT M.C. – Cave Mont Blanc

Rosé Dosaggio Zero M.C. – Erpacrife

Riesling Italico Brut Inganno 572 M.C. – Calatroni

Belle Dosaggio Zero Millesimato M.C. – Cà Lojera

Cimbrus Brut Cembrani d’Autore M.C. – Nicolodi

Rosé Brut Tirolensis Ars Vini M.C. – Tirolensis Ars Vini

Ribolla Gialla Brut Tenuta di Sequals – Armani

Extra Brut Zeno M.C. – Tenuta Santa Lucia

Brut In Sinfonia M.C. – Estasi Franco di Filippo

Solais Brut Grand Cuvée M.C. – Santadi

 

Metodo Martinotti:

Nosiola Brut Arlecchino Tirage M.M. – Zeni

Prosecco Extra Dry Conegliano e Valdobbiadene Tre Comuni Selezione M.M. – Vallis Mareni

Tai Rosso Extra Dry Colli Berici Rosa dei Berici M.M. – Le Pignole

Ortrugo Brut M.M. – Torre Fornello

Rosato Brut Bolla Rosa M.M. – Giusti

Metodo Familiare:

Da Cima a Fondo Frizzante Sui Lieviti M.F. – Picchioni

Velato Frizzante Sui Lieviti M.F. – Furlani

Nosiola Belle Frizzante Sui Lieviti M.F. – Poli Francesco

Fortana Set e Mez Frizzante Sui Lieviti – Mariotti

Frizzante Sui Lieviti M.F. – La Staffa

 

Champagne:

Champagne Bruno Paillard

Champagne Paul Goerg

Champagne Demiere Ansiot

Champagne Lagille&Fils

Champagne J.Rosseaux

 

Sieur d’Arques Cremant de Limoux

Sieur d’Arques Blanquette

Smoking corner con il Club Amici del TOSCANO e i distillati Brown Spirits

Corner con kiwi Zespri Gold

 

Condividi:
Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.