In Vetrina Prét à Manger per un’inedita edizione winter di Wine&Thecity

In Vetrina Prét à Manger per un’inedita edizione winter di Wine&Thecity

652 Visite

Metti una sera in boutique tra tavole imbandite, porcellane e candelabri, calici di cristallo e sommelier in divisa: è In vetrina Prét a Manger, un nuovo progetto, una serata speciale, un nuovo capitolo di Wine&Thecity in versione winter. Parola d’ordine, stupore! Il 2 dicembre si cena in boutique: dieci marchi di eccellenza trasformano per una serata i propri spazi per accogliere cene d’autore.  Solo su invito e per pochi fortunati ospiti. Da piazza dei Martiri a via Filangieri e Via dei Mille, In vetrina Prét à Manger vuol essere un percorso esclusivo che vuole unire per una sera moda e design della tavola, arte dell’accoglienza, vini e cucina. In ogni spazio un allestimento speciale, diverso nei colori, nelle suggestioni, nei materiali: fiori, bacche, foglie, cristalli, velluti, candele, specchi e molto altro ancora.

E in ogni spazio un menu ricercato, un sommelier dell’Ais Napoli e una cantina in abbinamento. Abbiamo coinvolto alcuni dei grandi marchi del vino italiano per accompagnare le cene che portano la firma di Alba Catering: i vini di Marchesi Frescobaldi saranno protagonisti nello store Mont Blanc, da Dodo di Pomellato si degusteranno i vini della pugliese Schola Sarmenti, l’azienda di Nardò che alleva gli antichi vitigni del Salento. Nella boutique Maliparmi si bevono i vini marchigiani di Ciù Ciù, da Mario Valentino i pregiati bianchi di Quintodecimo, l’azienda del professor Luigi Moio che porta nel bicchiere l’Irpinia migliore. Nello store Tramontano, tra pellami di alta qualità e borse in limited edition, i vini in degustazione saranno quelli di Fattoria Pagano e di Orneta, due aziende che sono espressione diverse della Campania del vino. Nella boutique Twin set, l’azienda Casale del Giglio, tra le migliori realtà del Lazio, scandisce la cena con ben quattro etichette di bianchi: il Satrico, il Viognier, l’Anthium e per finire, sul dessert, l’Aphrodisium. Tra i cachemire di Falconeri sarà protagonista Villa Matilde Avallone con il suo Falerno del Massico, vessillo dell’azienda. Tra gli accessori moda dell’americano Michael Kors si degustano l’Asprinio di Aversa e la Falanghina Doc dei Campi Flegrei di Salvatore Martusciello in una cena che profuma di mare, tra tartare di astice, salmone e finocchi al lemongrass. Da Russo Home si beve siciliano con Feudo Luparello, da Pedone è protagonista Feudi di San Gregorio, la cantina di Sorbo Serpico che da sempre combina design e ricerca enologica.

 

Ad aprire la serata saranno i drink di Bar In Movimento: drink classici e rivisitazioni contemporanee a base di spirits e ingredienti selezionati da Velier. La cocktail list spazierà dai grandi classici come Elit® Martini e Gin (Hendrick’s)&Tonic a cocktail più innovativi che lasceranno spazio alla creatività dei bartender. L’acqua ufficiale di Wine&Thecity e protagonista dell’evento è Galvanina con le sue eleganti bottiglie lavorate. In vetrina Prét à manger è un’idea di Federica Marchetti e Claudia Catapano, un progetto realizzato da Match Eventi e Wine&Thecity in collaborazione con Publi&Rolando e dipunto studio con il supporto degli sponsor Fineco Bank, Optima Italia, Poerio 14, E. Formicola, L’Eleganza dei fiori, Wedding solution, Fish King.

Condividi:
Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.