Non solo vino

#HAVEAGOOD PASTA, La prima social charity per aiutare i più bisognosi

di Laura Margiore

21 Ott, 2021

Il 25 ottobre si celebra il World Pasta Day e torna la manifestazione ideata e curata da Unione Italiana Food E IPO International Pasta Organisation, alla sua 23° edizione.

Quest’anno con #HAVEAGOODPASTA i pastifici Italiani di quattro grandi città italiane Milano, Napoli, Roma e Palermo s’impegneranno nel donare un piatto di pasta alle persone più bisognose. L’iniziativa è rivolta a tutti ipasta loverche avranno tempo fino al 25 ottobre per postare sui propri canali social lo scatto di un piatto di pasta con l’hashtag #Haveagoodpasta. Per ogni scatto condiviso, che verrà poi caricato sul sito ufficiale dell’iniziativa “AlDente”, trecento piatti di pasta donati. Sarà presente inoltre sulla piattaforma un contatore online fino al raggiungimento di 300 mila piatti di pasta che i pastai poi doneranno alle mense Caritas.

Una gara di solidarietà per mostrare il lato “buono” della pasta, una bontà che unisce tutti anche al di fuori della tavola. Non poteva mancare nel progetto la partecipazione di oltre 150 ristoratori per rendere omaggio all’eccellenza di cui l’Italia è leader indiscusso per consumi (23 kg pro-capite), produzione ed export. I partecipanti realizzeranno un piatto di pasta che sarà inserito in carta dal 18 al 25 ottobre.  Sarà una personale interpretazione di #Haveagoodpasta, un piatto ispirato a stagioni e territori, convivialità e semplicità sempre con uno sguardo puntato sull’etica dei consumi.  Tra gli chef che parteciperanno alla manifestazione nomi del calibro di: i fratelli Alajmo, Francesco Apreda, Heinz Beck, Niko Romito, Peppe Guida e molti altri.
Non ci resta che correre a postare sui social la foto del nostro piatto di pasta del cuore.

 

Foto di Copertina Credits Matteo Nardone