Non solo vino

Distillati stellati: la nuova linea di distillati organici di Carlo Cracco

04 Nov, 2021

Carlo Cracco punta ai distillati. Ieri a Milano ha presentato il suo nuovo progetto: Carlo Cracco Distillati. E lo ha fatto con un pranzo nel ristorante Cracco in Galleria.

Tre portate e tre cocktail per raccontare e degustare i tre distillati, perché il pairing è materia seria. Ecco allora il percorso: per iniziare l’Uovo nero con zucca e mostarda in abbinamento a un drink a base di Amaro bianco organico, il primogenito della sua linea. Un liquore ottenuto dalla distillazione di infusi di fragranti erbe e piante aromatiche totalmente bio, realizzato senza l’aggiunta di coloranti. Il secondo piatto, una celeberrima ricetta dello chef, Riso, acciughe limone e cacao è proposto in accostamento al cocktail realizzato con Limoncello organico, liquore ottenuto dall’infusione di fragranti bucce di limone fresco. Ottimo anche come fine pasto e da gustare ghiacciato in purezza.

Abbinato alla terza pietanza, il Controfiletto di manzo, capperi e liquirizia, il Gin organico, il terzo elemento della sua linea, limpido e cristallino, perfetto esempio di stile raffinato, nato per modernizzare la tradizione. Note agrumate di limone e un tocco di fumè sul finale, nella proposta dello chef viene miscelato con bitter fusetti, betulla affumicata, vermouth chinato, riduzione di vino rosso e bitter alla quercia bianca. Il progetto Distillati, nato dopo un anno di prove e dosaggi per la ricerca dell’eccellenza, è in collaborazione con la distilleria Quaglia, leader dal 1890  per la produzione di liquori artigianali piemontesi. I tre prodotti firmati dallo Chef sono disponibili online sullo shop Carlo Cracco e vengono venduti in eleganti confezioni dal colore blu con rifiniture dorate.  Perfetti come idea regalo per appassionati e non.

Foto fonte sito CarloCraccoShop