La Cantina Valle Isarco è stata fondata nel 1961 da 24 contadini. Oggi conta 135 associati che coltivano circa 150 ettari che estesi a nord fino a Novacella/Bressanone, passando per Chiusa e il Monastero di Sabiona, e terminando nella Valle Isarco meridionale. Nel moderno stabilimento di Chiusa vengono prodotte circa 900mila bottiglie l’anno. L’eleganza, i sapori sapidi e minerali esprimono in modo chiaro la filosofia: “Qualità senza compromessi”. Grazie alle altezze da 300 a 980 m, al clima fresco e ai terreni, le condizioni sono ideali per la coltivazione delle uve a bacca bianche. I vigneti a settentrione sono prevalentemente di tipo Müller Thurgau, Kerner e Riesling, nella parte centrale Gewürztraminer, Sylvaner, Pinot grigio, e Grüner Veltliner, e a sud Sauvignon, Chardonnay, Pinot bianco, Pinot nero e Schiava. Durante la stagione della vendemmia le notti fresche e le giornate calde garantiscono vini bianchi fruttati e minerali, che rappresentano il 95% della produzione. In prima linea i vini della selezione ARISTOS, che raggiungono una qualità eccezionale basata principalmente su una scelta accurata delle vigne d’eccellenza. Grazie all’alta qualità delle uve e alla lavorazione esemplare, i bianchi di Cantina Valle Isarco sono fra i vini più apprezzati d’Italia.

Scheda Aristos

Share