Drunk Yoga, vino meditazione e divertimento

 

Inspira amore, espira stress e fai un sorso. Eccole le regole base del Drunk Yoga il nuovo modo di fare yoga che sta spopolando negli States. Il Drunk Yoga nasce da un’idea di Eli Walker, maestra di yoga a New York, durante le sue sedute puoi gustare il tuo calice di vino preferito. Un modo nuovo e curioso di praticare questo sport che unisce relax, disciplina e piacere. Intorno al Drunk Yoga è nata una community  di oltre 2.500 followers che regala foto a base di sorrisi e brindisi. E’ anche possibile organizzare feste private incui allenarsi e divertirsi con i propri amici.

 Uno yoga esperenziale che permette di avvicinarsi alla disciplina grazie agli effetti positivi del vino, riducendo i pregiudizi e creando un’atmosfera di serenità  durante la lezione.  Gli obiettivi sono sempre gli stessi: rinforzare muscoli, migliorare la postura, meditare e eliminare lo stress attraverso la concentrazione e il divertimento. Il motto? “If you don’t like fun, Drunk Yoga ins’t for you.

 

Share